Alla Cooperativa Sociale Giotto di Padova il premio “CLAI – 100% Italiano” 2018

10 settembre 2018

Scelta per la passione e l’impegno verso le fasce sociali più deboli e per dare la possibilità di riscatto personale e di reinserimento ai detenuti delle carceri attraverso il lavoro, CLAI e la Cooperativa Sociale Giotto sono unite da una forte responsabilità sociale che mette al centro la persona con i suoi bisogni e le sue aspirazioni partendo dal concetto che lavoro significa dignità.
“Anche per questa terza edizione, il Premio istituito da CLAI ha ricevuto il Patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – spiega Giovanni Bettini, Presidente CLAI – e ciò in questa occasione è particolarmente significativo perché viene assegnato alla Cooperativa Sociale Giotto che attraverso la sua originale intrapresa ha coniugato inserimento lavorativo a concreti percorsi di riabilitazione sociale per oltre 400 persone. Una bellissima esperienza che ha messo al centro della sua missione il valore della persona, della sua dignità. Valori nei quali ci riconosciamo per la stessa tensione alla costruzione del “bene comune” nel nostro paese”.
La Cooperativa sociale Giotto viene creata nel 1986 da alcuni giovani laureati e laureandi in Scienze agrarie e forestali dell’Università di Padova con lo scopo di lavoro come opportunità di dignità per sé e per gli altri con al centro la persona con i suoi bisogni e le sue aspirazioni.
“L’essere stati selezionati come Cooperativa Sociale Giotto per questo Premio che riconosce l’impegno nella promozione della cultura e del lavoro nel nostro Paese – commenta Nicola Boscoletto, Presidente della Cooperativa – la ritengo una cosa di particolare rilevanza, non solo per il tema, ma anche per il fatto che questo riconoscimento non arriva da un’istituzione pubblica, ma da una grossa realtà cooperativa cioè da un pezzettino di società civile reale. Un dono, come pure un premio, non conta tanto in se stesso. La cosa più importante è chi ti ha fatto quel dono, chi ti assegna quel premio. Chi consegna questo premio alla Cooperativa Sociale Giotto è un’importante realtà imprenditoriale che negli anni ha creato valore dal punto di vista lavorativo e umano, in una parola una realtà che ha creato economia reale di cui oggi il nostro Paese, e non solo, ha bisogno. In questo senso il premio che riceviamo parla di territorio, di lavoro, di prodotti, di valori, di singoli, di famiglie, di una comunità che partecipa e costruisce, con la fatica del proprio lavoro un pezzettino di Bene Comune.”

Seguici su Facebook