Assegnato a Judith Wade il “Premio 100% Italiano” CLAI

CLAI celebra le eccellenze italiane consegnando il premio alla fondatrice di "Grandi Giardini Italiani".

6 settembre 2016

Sabato 3 settembre alle ore 21.00, durante l’evento privato “Sapori in Villa”, in occasione della 26esima Festa del Contadino, si è svolta la cerimonia di premiazione del  “Premio 100% Italiano”, assegnato quest’anno a Judith Wade, fondatrice e CEO della rete Grandi Giardini Italiani, che raccoglie le meraviglie “verdi” d’Italia: 122 giardini di diverse epoche attraverso cinquecento anni di design e storia dell’arte dei giardini e del paesaggio, un patrimonio artistico e botanico unico al mondo. Tra questi anche Villa la Babina, Centro Direzionale CLAI: essere di interesse storico e botanico, avere un alto livello di manutenzione ed essere visitabile almeno qualche giorno la settimana, questo ha qualificato la Villa per aggiudicarsi il marchio dei Grandi Giardini Italiani.

“Tra i vari scopi di Grandi Giardini Italiani  – ha detto la Wade durante la premiazione – c’è anche il desiderio che ogni bene culturale diventi una “fabbrica delle idee”, con un nuovo modello di gestione in grado di valorizzare un aspetto dell’italianità vanto della cultura del nostro Paese nel mondo. – commenta Judith Wade, CEO Grandi Giardini Italiani – La cultura è per definizione un patrimonio che varca i confini nazionali ed è la miglior porta bandiera per l’italianità, che essa sia rappresentata sotto forma di un’idea o di un prodotto. Oggi Grandi Giardini Italiani lavora affinché questa forma d’arte possa rappresentare gli aspetti migliori del nostro Paese, dalla cultura in senso stretto, alla cultura del lavoro in senso lato. La promozione della cultura e del lavoro si manifestano nella volontà di riportare alla ribalta importanti giardini italiani finora dimenticati, e farli emergere sotto una nuova luce. Mettere a reddito un giardino comporta un investimento per garantirne la qualità e per fornire dei servizi ottimali. Una filosofia lavorativa che unisce con un legame stretto CLAI e Grandi Giardini Italiani.”

Il “Premio 100% Italiano”, alla sua prima edizione, è stato istituito da CLAI a favore di una personalità che si è distinta per l’impegno a favore della promozione della cultura e del lavoro e vuole essere una pietra miliare della storia dell’azienda per stabilire un punto di celebrazione delle vere eccellenze italiane.

Seguici su Facebook