CLAI con “Insieme a te” per continuare il sogno di fare un bagno in mare

16 gennaio 2019

Il ricavato dell’iniziativa benefica “Tombola della befana”, organizzata dai dipendenti e soci della Cooperativa di Imola devoluto all’Associazione di volontariato di Faenza, che si prende cura delle persone malate di SLA o con gravi disabilità. Debora Donati, Presidente di “Insieme a te”: “Quest’estate saremo pronti ad ospitare più ragazzi. Più posti, più servizi e più attrezzature. Per noi è fondamentale il supporto di tanti volontari”.

Accanto a Debora e all’Associazione di volontariato “Insieme a te” quest’anno ci saranno degli amici in più: i soci allevatori e dipendenti di CLAI hanno deciso di donare l’intero incasso della “Tombola della Befana” all’Associazione di Faenza che aiuta i malati di SLA e le persone con gravi disabilità.

Dopo aver realizzato il sogno di restituire ai malati di SLA la possibilità di fare un bagno in mare, aprendo “Tutti al mare. Nessuno escluso”, il primo stabilimento balneare ideato per persone con gravi disabilità, l’Associazione “Insieme a te” di Faenza guarda già alla prossima estate pensando a come far vivere il sogno a più persone con l’aiuto di tutti.

La Cooperativa di Imola rilancia così ancora una volta il suo sostegno a numerose realtà territoriali: dalle attività di promozione in ambito sportivo, ai contributi in campo culturale e sociale e alle iniziative per valorizzare il patrimonio artistico locale. Un impegno voluto fin dal primo anno della sua nascita, nel 1962, e che si è consolidato nel tempo arrivando ad appoggiare oltre cinquanta identità locali tra società, imprese, associazioni e istituzioni.

Seguici su Facebook