CLAI Gourmet

Insieme al San Domenico, per interpretare i nuovi sapori italiani

CLAI Gourmet è il nuovo format orientato ai clienti Retail e Horeca che si svolgerà dalla Sicilia al Trentino in partnership con 6 location selezionate (ristoranti, gastronomie, paninoteche) e partecipato da buyer, giornalisti e pubblico locale, organizzato da CLAI, in collaborazione con iFood, la testata Dissapore ed il prestigioso Ristorante 2 stelle Michelin San Domenico di Imola.
Un viaggio itinerante composto da appuntamenti che attraverseranno tutta l’ltalia, che vedranno coinvolte eccellenze italiane della ristorazione, e trasmesso sui canali Facebook e YouTube di CLAI.
Per ogni tappa, presentata da Luca Sessa e con il supporto dei foodblogger di iFood, gli Chef Valentino Marcattilii e Massimiliano Mascia, interpretando di volta in volta stili e culture delle diverse location, presenteranno ricette esclusive cucinate in loco, con salami CLAI 100% italiano e prosciutti crudi Zuarina, che verranno poi inserite stabilmente nel menù di ogni locale.
Durante ogni evento gli ospiti potranno partecipare ad un mini contest su Instagram, scattando una foto che racconti la serata: la migliore sarà premiata con un omaggio di prodotti CLAI.

Max al Bur.Ba.Ca. di Roma

Grande ospitalità all’American diner Bur.Ba.Ca. di Roma, aperto di recente nel quartiere Ostiense – Via del Porto Fluviale, 5 – per Il primo appuntamento del tour gastronomico che si è svolto martedì 16 maggio, alle ore 20:30.
Nel bellissimo locale dal sapore newyorkese è stata presentata in anteprima la ricetta esclusiva, studiata dallo chef Massimiliano Mascia, che ha interpretato lo stile metropolitano della location: il panino Hamarcord, realizzato con il Salame Contadino CLAI 100% carne italiana, già inserito nel menù di Bur.Ba.Ca.
Valentina D’Aniello, la food blogger di Dolcezzedivalentina.ifood.it, ha realizzato l’antipasto e il dolce, che hanno completato lo speciale menù della serata.
Virginia Sementilli (ilgattopasticcione.ifood.it) ha raccontato la serata sui social con live twitting, dirette streaming e post.
Giulia Rossi ha vinto il mini-contest su Instagram per la foto più creativa e con maggiori interazioni sui social: in omaggio la cesta di prodotti CLAI.
“Avremo un nuovo burgher firmato CLAI/San Domenico nella nostra carta – ha affermato Luca Liberatori, proprietario del locale – in linea con il nostro concept, perché realizzato con prodotti freschi di alta qualità italiana e pane artigianale”.
Grazie di cuore a te Luca, al tuo Chef Salvo, a tutto il personale Bur.Ba.Ca., per l’amichevole accoglienza e collaborazione, e a tutti gli ospiti intervenuti.

CLAI Gourmet - 1° evento 16/05/2017

Scorri tutte le foto dell'evento

CLAI Gourmet - 1° evento 16/05/2017

Guarda il video dell'evento e scopri la ricetta stellata preparata da Massimiliano Mascia

Valentino a Fud OFF di Catania

Lunedì 19 giugno seconda tappa per CLAI GOURMET al Fud OFF di Catania: una affascinante location ed un concept innovativo di ristorazione, rigorosamente “made in Italy”. Questa volta il compito di studiare e presentare la ricetta esclusiva San Domenico CLAI è toccato a Valentino Marcattilii, chef del bistellato Ristorante di Imola: il “Tortino Bellafesta di Panzanella con Cappelletti di Salame Contadino CLAI al Formaggio morbido locale” è stata la nuova proposta gastronomica che entrerà nel menù OFF.
“Abbiamo sposato subito questa iniziativa – ha affermato Andrea Graziano, proprietario del locale – perché la nostra filosofia è quella di ricercare l’eccellenza dei prodotti e della materia prima. […] con CLAI, un’azienda con una storia molto affascinante, che punta sul made in Italy e sulla qualità, si arriva alla chiusura del cerchio”.
Ottimo animatore della serata Luca Sessa, giornalista della testata Dissapore.com, con il supporto gastronomico della foodblogger di iFood, Antonella Ganci, che ha preparato il dolce.

Prossimo appuntamento di CLAI GOURMET, il nuovo format orientato ai clienti Retail e Horeca organizzato da CLAI, in collaborazione con iFood, la testata Dissapore ed il prestigioso Ristorante 2 stelle Michelin San Domenico di Imola, lunedì 31 luglio.

CLAI Gourmet - 2° evento 19/06/2017

Scorri tutte le foto dell'evento

CLAI Gourmet - 2° evento 19/06/2017

Guarda il video dell'evento e scopri la ricetta stellata preparata da Valentino Marcattilii

Max all'Amarissimo di Lido di Savio

Lunedì 31 luglio si è svolta la terza tappa del CLAI GOURMET, il format organizzato da CLAI, in collaborazione con iFood, la testata Dissapore ed il prestigioso Ristorante 2 stelle Michelin San Domenico di Imola.
La location dell’evento è questa volta Amarissimo di Lido di Savio sulla riviera romagnola dove eleganza, relax e cucina di alta qualità si affacciano sul mare.

Protagonista della serata la qualità della carne CLAI 100% italiana questa volta valorizzata da un ricco aperitivo a base di salumi CLAI e dallo showcooking degli chef coinvolti.
Manuele Mammi, chef di Amarissimo, ha scelto di abbinare al suo “Calamaro stirato su buratta, pomodori secchi Mirogallo e basilico” il gusto prelibato del Guanciale CLAI.
Massimiliano Mascia, ha esaltato il sapore della sua “Tartare di Scottona di razza Romagnola, maionese di rucola nell’orto estivo” con la salsiccia Casareccia CLAI dall’inconfondibile morbidezza e dal gusto delicato.

Il Presidente CLAI Giovanni Bettini, intervenendo durante la serata, ha sottolineato: “100% italiano è la valorizzazione della produzione agricola e zootecnica dei soci allevatori, insieme con la valorizzazione di un’altra parte fondamentale della cooperativa CLAI: il lavoro. L’apporto dei soci lavoratori fa si che da 55 anni questa singolare esperienza valorizzi il meglio della produzione agricola del nostro paese. I nostri salami nascono attraverso un percorso che collega una filiera autenticamente italiana perché nasce dagli allevamenti dei nostri soci che certificano che il suino è nato e allevato in Italia.”

Federica Trerè, dell’Ufficio Marketing CLAI, ha concluso la serata: “CLAI negli ultimi anni ha investito moltissimo sui canali social e sul web per collegare i clienti con la qualità dei nostri prodotti, sempre più in linea con le esigenze alimentari moderne.”

CLAI Gourmet - 3° evento 31/07/2017

Scorri tutte le foto dell'evento

CLAI Gourmet - 3° evento 31/07/2017

Guarda il video dell'evento e scopri la ricetta stellata preparata da Massimiliano Mascia

Max al Panificio Longoni di Milano

Per la quarta tappa del CLAI Gourmet ci spostiamo a Milano, al Panificio Davide Longoni, punto di riferimento per la panificazione naturale di tutto il nord Italia.

Anche questa volta, grazie alla preziosa collaborazione con lo Chef Massimiliano Mascia, CLAI sposa lo stile della città che la ospita proponendo una rosa di assaggi a base di salumi CLAI 100% carne italiana, attraverso un tradizionale aperitivo milanese.

Nella graziosa cornice del locale Longoni (con il suo giardinetto bio, gli arredi in legno massiccio e ferro battuto) gli ospiti della serata hanno potuto degustare il tris di proposte dello Chef Mascia del bi-stellato San Domenico, composte dalla “Crema di Pane ai Cereali al profumo di rosmarino con dadolata di Salsiccia Casareccia CLAI” (che entrerà nel menù stabile del Panificio Longoni), la Pala alla Romana con buratta e Salame Napoli” e la “Focaccia al farro e Bella Festa Light”.

Altrettanto apprezzate le proposte del locale con il nuovo tagliere Longoni, preparato per la serata, arricchito dai salumi CLAI: Tumminia con Salame Campagnolo CLAI e Salsiccia Casareccia CLAI; Tronco semi integrale con Prosciutto Zuarina Gran Riserva 24 mesi; Pane ai Cereali Antichi con Salame del Contadino CLAI. Il tutto rinfrescato da un’insalatina in foglie variegate al melograno e feta, realizzato dalla blogger Adele Gilardo.

Il Direttore Marketing Gianfranco Delfini sottolinea le caratteristiche del Salame Bella Festa scelto per una delle ricette dello chef Mascia: “Il consumatore medio Italiano è alla ricerca di un’alimentazione sana caratterizzata da un’apertura verso il biologico, il salutistico, verso i prodotti che hanno un’etichetta pulita.
Un prodotto CLAI che intercetta questi bisogni e soddisfa questa richiesta è sicuramente il Bella Festa, un salame di puro suino light. Light perché ha il 50% di grassi in meno rispetto a un tradizionale salame Milano, è senza glutine, senza latte, senza i derivati del latte, ha il minimo apporto di sale iodato e alto contenuto di proteine. In più è fatto con la carne di filiera CLAI cioè carne di altissima qualità, 100% Italiana.”

CLAI Gourmet - 4° evento 25/09/2017

Scorri tutte le foto dell'evento

CLAI Gourmet - 4° evento 25/09/2017

Guarda il video dell'evento e scopri la ricetta stellata preparata da Massimiliano Mascia

Max al Posto di Ste di Trento

Ricciolina al profumo di rosmarino con spuma al gorgonzola e salame contadino, è questo il piatto presentato dallo chef Massimiliano Mascia del Ristorante San Domenico di Imola in occasione della tappa di Trento di CLAI Gourmet. Una serata dedicata agli amanti del cibo buono, sano e genuino, che ha voluto avvicinare i sapori e le tradizioni di due terre con una forte identità culinaria come quella trentina e romagnola. Un inno all’autentica “artigianalità italiana” rappresentata da una parte da CLAI e dall’altra da Il Posto di Ste, panineria di altissima qualità con vendita al dettaglio. Non solo cibo, ma anche vino: ad accompagnare l’abbinamento gastronomico della serata c’era infatti la cantina Cavit, cooperativa che controlla ogni fase della produzione viti-vinicola, dall’affinamento all’imbottigliamento, sposando pienamente lo spirito di CLAI. A Trento si è tenuta la penultima tappa del tour che da oltre un anno porta i prodotti della Cooperativa in giro per l’Italia, raccontando la passione e i valori delle persone che alimentano questa realtà. È per questo che un grazie particolare va a Davide e Lorenzo delle Macellerie del Contadino che con la loro professionalità hanno contribuito a rendere speciale questa tappa di CLAI Gourmet.

CLAI Gourmet - 5° evento 16/10/2017

Scorri tutte le foto dell'evento

CLAI Gourmet - 5° evento 16/10/2017

Guarda il video dell'evento e scopri la ricetta stellata preparata da Massimiliano Mascia