Il Ministro Martina allo stand CLAI a Cibus 2016

9 maggio 2016

La cerimonia di apertura di Cibus 2016 a Parma, con oltre 3.000 espositori dell’agroalimentare italiano, ha visto la partecipazione di tre membri del Governo: Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole, Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute e Ivan Scalfarotto, Sottosegretario allo Sviluppo Economico.

“Sono Ministro delle Politiche ma difendo l’industria – ha detto Martina – e combatto una certa idea anti industriale che non fa bene neanche agli altri settori. Serve un’esperienza unitaria dell’agroalimentare che possa contribuire al cambiamento del Paese”.

Il Ministro Lorenzin ha sottolineato che l’Italia attraverso l’evento EXPO è “food di qualità, e che il sistema Italia passa per il sistema agroalimentare”. Il Ministro ha ricordato come il comparto debba lavorare per garantire agli italiani prodotti genuini “nella consapevolezza che il cibo è il primo medicinale” e che malattie cardiovascolari, obesità e diabete alimentare possono essere prevenuti anche con una dieta equilibrata e attività sportiva.

Per Scalfarotto “serve fare sistema per una lotta alla contraffazione dell’italian sounding, e aumentare la comunicazione e la promozione del made in Italy con il retail estero”.

Il Ministro Martina, prima di ripartire, ha poi visitato circa 10 stand, tra cui quello CLAI, dove è stato accolto dal Dott. Fabio Lorenzoni, Direttore Vendite Salumi, con cui si è intrattenuto per un breve saluto.

Seguici su Facebook