UNGHERESE

Salame a macina finissima dal gusto leggermente affumicato.

Contrariamente a quanto il nome possa far supporre, il salame ungherese è di origine italiana, è nato infatti nelle regioni del nord est ed ebbe ampia diffusione in Europa durante l’impero Austro-Ungarico. Nel tempo è poi diventato un classico della nostra tradizione. Solo le pregiate carni magre e grasse di suino italiano vengono macinate a grana finissima e la leggera affumicatura, con una nota di paprika, conferisce un gusto unico. L’attenzione alle fasi di stufatura, asciugatura e stagionatura conferiscono a questo salame un profumo inconfondibile e un gusto deciso. Al taglio ha un colore rosso tenue a macinatura finissima e uniforme.
Tutti garantiscono l’assenza di glutine con l’aggiunta della spiga barrata, sono privi di latte e derivati.
Disponibile in varie pezzature e in vaschetta affettato da 100 gr circa, si trova nelle Salumerie, Macellerie, Banco Gastronomia e scaffale libero servizio.

Le nostre ricette

#Annamaria – Torta salata con Salame del Contadino

COSA SERVE: 500 g di pasta per pizza 200 g di mozzarella Salame del Contadino 80 g di Parmigiano grattuggiato 6 uova prezzemolo PROCEDIMENTO: Prendete mezzo kg di pasta per pizza, dividetela in due ricavandone due dischi, uno leggermente più largo dell’altro. Abbiate cura di tenerne un po’ da parte per le decorazioni. In una […]

Vedi la ricetta
#Annamaria – Carbonara con Ventricina e castagne

COSA SERVE: per 6 persone 750 g di spaghetti alla chitarra freschi 80 g di farina di castagne 80 g di castagne lessate 100 cc di panna fresca 6 tuorli di uova Ventricina CLAI olio extravergine d’oliva PROCEDIMENTO: Per iniziare fate bollire l’acqua salata in un tegame e fate cuocere gli spaghetti. Nel frattempo tagliate qualche fetta di Ventricina a julienne. […]

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...

Seguici su Facebook