CICCIOLI E STRUTTO

I compagni romagnoli della piadina calda, gustosi e saporiti.

I ciccioli sono una specialità Emiliano Romagnola. Fanno parte della categoria dei salumi cotti e hanno origini antiche. Si ottengono dalla lavorazione di alcune parti grasse, in quantità prevalente, e magre del suini. Due sono le versioni più diffuse: lavorati in tranci, dalla consistenza compatta ma tenera così da essere gustati a fette; oppure esiccati, sotto forma di bocconcini, i cosiddetti ciccioli frolli. La tradizione romagnola li vuole accompagnati alla piadina oppure come parte degli impasti delle focacce. I frolli sono sovente utilizzati come accompagnamento ad aperitivi.
Dalla lavorazione dei Ciccioli si ottiene anche lo Strutto, bianco nell’aspetto e cremoso nella consistenza, è ottimo per le fritture e, nella tradizione romagnola, utilizzato per la preparazione della piadina.

Le nostre ricette

#Fausto – Scottadito di pollo

COSA SERVE: per 4 persone 16 ali di pollo 16 fette di lardo stagionato (tagliato in spessore di circa 2 mm) sale PROCEDIMENTO: Preparare gli scottadito tramite la lavorazione classica di semi-disosso. Questa operazione la potrete far fare direttamente in macelleria. Avvolgere ogni singolo scottadito nella fetta di lardo lasciando fuoriuscire l’ossicino dell’ala. Cuocere alla griglia […]

Vedi la ricetta
#Annamaria – Lasagne con ripieno di radicchio e pasta di salame

COSA SERVE: per 6 persone 800 g di sfoglia in pasta fresca (già pronta) 800 g di Salsiccia Passita CLAI 200 g di radicchio 2 scalogni olio extravergine d’oliva sale e pepe 300 g di Parmigiano Reggiano grattugiato besciamelle 1 dose di 1 lt di latte PROCEDIMENTO: Per la besciamella: sciogliete il burro con la farina in una padella […]

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...