CORALLINA

Il salame norcino per eccellenza.

Il salame “Corallina” nasce a Norcia, ma la sua fama si diffonde in fretta, diffondendosi in tutta la regione laziale e a Roma in particolare, dove ancora oggi è molto apprezzato.

Prodotto da un’antica sapienza contadina, capace di mescolare ed ottenere sapori sempre genuini ed indiscutibili, la tradizione umbra vuole che questo salume riposi in un luogo particolarmente areato, riscaldato rigorosamente da una stufa a legna.
In alcune occasioni viene anche affumicato utilizzando I fumi delle bacche di ginepro.

A Roma è legata una particolare tradizione con il salame “Corallina”: tutte le mattine di Pasqua, è usuale che questo salame sia consumato insieme alla pizza al formaggio e ad un buon bicchiere di vino.

Nel salame “Corallina” Clai le carni magre più pregiate di suino italiano, macinate finemente, con l’aggiunta di lardelli, sono preparate e insaccate con cura.
La fetta si presenta di colore rosso rubino con la distribuzione regolare di lardelli bianchi.

La “Corallina Lunga Stagionatura” è caratterizzata dall’utilizzo di carni di suino 100% italiano di Filiera Clai e da una lenta stagionatura in speciali celle a freddo statico.

La “Corallina Lunga Stagionatura” è privo di glutine e certificato “Spiga Barrata”.
È infatti inserito nel “Prontuario degli alimenti” di AIC (Associazione Italiana Celiachia), che è uno strumento a disposizione dei celiaci, delle loro famiglie e degli operatori della ristorazione per una facile consultazione dei prodotti idonei alla dieta senza glutine.
In esso sono raccolti: i prodotti che hanno ottenuto la concessione del Marchio Spiga Barrata da AIC, sia quelli specificamente formulati per celiaci e già pubblicati nel Registro del Ministero della Salute, ed infine quelli di “consumo corrente” garantiti dalle aziende produttrici con un contenuto in glutine inferiore a 20 ppm (parti per milione o mg/kg), valore indicato dalla legge come la soglia limite per poter definire un alimento “senza glutine”.

Il salame “Corallina” e “Corallina Lunga Stagionatura” sono senza latte e derivati.
La tradizione vuole che per gustarlo al meglio, deve essere tagliato a coltello, in diagonale, con la fetta spessa come un grano di pepe.

Le nostre ricette

#Annamaria – Torta salata con Salame del Contadino

COSA SERVE: 500 g di pasta per pizza 200 g di mozzarella Salame del Contadino 80 g di Parmigiano grattuggiato 6 uova prezzemolo PROCEDIMENTO: Prendete mezzo kg di pasta per pizza, dividetela in due ricavandone due dischi, uno leggermente più largo dell’altro. Abbiate cura di tenerne un po’ da parte per le decorazioni. In una […]

Vedi la ricetta
#Annamaria – Insalata alla provenzale

COSA SERVE: 160 g di spinaci freschi teneri 120 g di Mortadella CLAI 1 pera di media consistenza 100 g di caciotta stagionata tagliata a cubetti 4 funghi champignon freschissimi 100 g di cuore di sedano 40 g di nocciole erba cipollina fiori di lavanda olio extravergine d’oliva sale e pepe PROCEDIMENTO: In una insalatiera unite gli […]

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...