SPECK

Il prosciutto crudo tipico dell’Alto Adige, dal gusto affumicato.

Lo speck è un antico alimento di origine germanica, oggi prodotto prevalentemente nel Trentino-Alto Adige. A prova delle antiche origini dello speck esistono documenti risalenti al 1289. A partire dal 1700 è stato denominato con l’appellativo di speck. La scelta e il taglio della carne sono molto importanti per la riuscita del prodotto: la carne utilizzata per produrre lo speck è scelta dalle migliori cosce di suino, le quali vengono disossate e tagliate ad arte. Seguono poi le fasi di trattamento aromatico, con un insieme armonico di spezie e aromi, l’affumicatura e, infine, l’asciugatura. Per gustarlo al meglio è consigliato un taglio piuttosto grosso delle fette che si accompagnano molto bene con pane nero aromatico.

Le nostre ricette

#Patrizia – Ragù di salumi

COSA SERVE: 350 g di pasta salame piccante, speck, prosciutto, mortadella 2 scalogni 1 dl di vino bianco pinoli tostati pomodorini datterini rosmarino, salvia, prezzemolo e timo Parmigiano Reggiano olio extravergine d’oliva sale e pepe PROCEDIMENTO: Tritate grossolanamente tutti i salumi. Pelate e tritate gli scalogni. Tagliate i pomodorini datterini a cubetti e fateli saltare […]

Vedi la ricetta
#Patrizia – Crema di zucca con crostini di Passita CLAI

COSA SERVE: per 6 persone 500 g di zucca 300 g di patate 400 g di Salsiccia Passita CLAI 1 porro 4 mestoli di brodo vegetale 30 g di burro olio extravergine d’oliva sale PROCEDIMENTO: Pulite la zucca, pelate le patate e tagliatele entrambe a dadoni. Tritate un porro a rondelle, mettete in una padella una noce di burro e un filo d’olio e […]

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...