UNGHERESE

Salame a macina finissima dal gusto leggermente affumicato.

Contrariamente a quanto il nome possa far supporre, il salame ungherese è di origine italiana, è nato infatti nelle regioni del nord est ed ebbe ampia diffusione in Europa durante l’impero Austro-Ungarico. Nel tempo è poi diventato un classico della nostra tradizione. Solo le pregiate carni magre e grasse di suino italiano vengono macinate a grana finissima e la leggera affumicatura, con una nota di paprika, conferisce un gusto unico. L’attenzione alle fasi di stufatura, asciugatura e stagionatura conferiscono a questo salame un profumo inconfondibile e un gusto deciso. Al taglio ha un colore rosso tenue a macinatura finissima e uniforme.
Tutti garantiscono l’assenza di glutine con l’aggiunta della spiga barrata, sono privi di latte e derivati.
Disponibile in varie pezzature e in vaschetta affettato da 100 gr circa, si trova nelle Salumerie, Macellerie, Banco Gastronomia e scaffale libero servizio.

Le nostre ricette

#Annamaria – Cavolfiore gratinato con julienne di Salame

COSA SERVE: per 4 persone 600 g di cavolfiore leggermente lessato 300 g di Salame Contadino CLAI 100 g di farina 0 100 g di burro 100 cc di latte 1 cipolla noce moscata PROCEDIMENTO: Tagliate finemente la cipolla e fatela soffriggere in una padella con olio extravergine d’oliva. Tagliate il Salame Contadino a julienne e fatelo rosolare in padella insieme alla cipolla. Per preparare […]

Vedi la ricetta
#Elisa – Risotto alla birra

COSA SERVE: per 4 persone 1/2 Salsiccia Passita CLAI 2 scalogni burro 350 g di riso Parmigiano Reggiano grattugiato 2 bicchieri di birra scura olio extravergine d’oliva brodo vegetale PROCEDIMENTO: Prendete la Salsiccia Passita e tagliatela a fette, poi dividete le fette a metà. In una padella fate scaldare olio e burro e appasite lo scalogno […]

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...