MILANO

Il salame da “panino” dal gusto delicato, macinato a "chicco di riso".

Salame pregiato, tipico dell’aera milanese, le sue origini risalgono all’epoca rinascimentale, oggi è uno dei salami più diffusi a livello nazionale. Solo le pregiate carni magre e grasse di suino italiano vengono macinate a “grana di riso”, insaporite con sale, aglio, pepe nero in grani spaccati e pepe bianco macinato. L’attenzione alla fasi di stufatura, asciugatura e stagionatura conferiscono a questi salami un profumo inconfondibile e un gusto delicato. Al taglio ha colore rosso rubino tenue, con profumo deciso e armonico, il sapore è dolce e delicato. L’armonia del gusto e del sapore si completa con la scioglievolezza al palato.
Tutti garantiscono l’assenza di glutine con l’aggiunta della spiga barrata, sono privi di latte e derivati.
Disponibile in varie pezzature e in vaschetta affettato da 100 gr circa, si trova nelle Salumerie, Macellerie, Banco Gastronomia e scaffale libero servizio.

Le nostre ricette

#Fausto – Scottadito di pollo

COSA SERVE: per 4 persone 16 ali di pollo 16 fette di lardo stagionato (tagliato in spessore di circa 2 mm) sale PROCEDIMENTO: Preparare gli scottadito tramite la lavorazione classica di semi-disosso. Questa operazione la potrete far fare direttamente in macelleria. Avvolgere ogni singolo scottadito nella fetta di lardo lasciando fuoriuscire l’ossicino dell’ala. Cuocere alla griglia […]

Vedi la ricetta
#Lorenzo De Guio – Agnello al brandy

COSA SERVE: 300 g di lombata di agnello ½ zucca Salame del Contadino CLAI nocciole qb mirtilli rossi zucchero burro olio extravergine d’oliva sale pepe in grani brandy PROCEDIMENTO: Guarda il video e scopri il procedimento per preparare il piatto e tutti i segreti di Lorenzo De Guio

Vedi la ricetta

Ti potrebbero stuzzicare anche...

Seguici su Facebook